logo metodo studiamo

logo metodo studiamo

Mission

Trasmettere ai ragazzi l’amore per lo studio, motivandoli a dare il meglio di sé con gioia. Perché lo studio è la migliore palestra per crescere e una solida base per il futuro!

CONTATTI
Phone:      348 9308400
E-mail:      studiamoconlucia@gmail.com
Address:   Via della Libertà GENOVA 16129
SOCIAL
FOLLOW:

Metodo StudiAmo

Il male oscuro delle famiglie

Le proiezioni sono il male oscuro delle famiglie.
Sono ciò che non accettiamo di noi e della nostra vita e quindi, rifiutandolo, energeticamente lo scarichiamo sui figli.
Sono come una patata bollente che non riusciamo a tenere in mano e la passiamo a loro.
E loro reggono questa patata bollente, manifestando a specchio quelle nostre caratteristiche, quei nodi con cui non abbiamo ancora fatto pace.
Per capire ancora meglio cosa sono le proiezioni, vi faccio una similitudine: per vedere il nostro volto, dobbiamo andare davanti ad uno specchio. Da soli non riusciamo a vederlo.
Vale lo stesso per l’inconscio: per vedere che cosa non abbiamo ancora risolto dentro di noi, dobbiamo guardare i nostri figli (per chi non avesse figli, deve guardare il partner o gli eventi che gli capitano, il simbolismo è uguale).
I figli, infatti, incarnano, mettono in scena, “diventano” proprio quei problemi e quelle ferite che non abbiamo affrontato, che non abbiamo guarito.
I figli, cioè, diventano noi, diventano le nostre problematicità inconsce.
Perché lo fanno?
Perché è il loro compito spirituale e perché ci amano in modo incondizionato e ci toglierebbero altro che patate bollenti dalle mani…
Quindi, dobbiamo avere due accortezze.
UNA: affrontiamo di petto, e con la voglia di scioglierli, i nodi dentro di noi, le nostre sofferenze, le nostre mancanze. La vita vuole che puliamo il più possibile il nostro interno dalla negatività, non possiamo convivere con il male come se nulla fosse. Tutte le ferite che abbiamo sono guaribili da atti nostri che vengano dall’amore e dalla volontà di amarci.
Insomma, vivere stressati non è quello che vuole la Madre-Vita, ma siccome questa esperienza terrena è una palestra dove evolviamo in consapevolezza, dobbiamo affrontare e risolvere tutto ciò che ci toglie la serenità.
Fare gli struzzi non è consentito, non è il senso della vita.
E allora i figli sono una grande opportunità di crescita per noi genitori: attraverso di loro, e grazie alle proiezioni che scarichiamo su di loro, possiamo vederci, possiamo capire che cosa stiamo facendo dentro noi stessi e intervenire. Loro, infatti, rappresenteranno il peggio di noi.
DUE: stiamo molto attenti a quello che rimproveriamo a nostro figlio perché spesso è legato alla proiezione, cioè vediamo in lui qualcosa che dà fastidio a noi, che non accettiamo perché era quello che ci rimproveravano i nostri genitori. Rischiamo che il figlio diventi davvero così come lo rimproveriamo che poi, ripeto, è qualcosa che ci appartiene, che è nostro.
In conclusione, guardiamo i nostri figli, i loro comportamenti problematici e vedremo le nostre proiezioni, cioè vedremo le nostre modalità interiori non in linea con l’amore.
Da qui possiamo lavorare su di noi per guarirci dalle nostre sofferenze proiettate fuori e per liberare i figli da questo compito veramente ingrato.
Please follow and like us:
0

Post a Comment